I prodotti tipici riconosciuti in Italia sono ad oggi ormai centinaia e solo il mondo dei salumi ne conta ben 43, tra DOP e IGP. Ogni prodotto ha origine in un territorio specifico, perchè le peculiarità di quel territorio creano le condizioni per la nascita di un prodotto tipico. 

Il territorio della provincia di Piacenza, con il suo clima continentale umido e le variazioni termiche non eccessive ha rappresentato la culla per lo sviluppo di un’economia basata sulla pastorizia e sull’allevamento. Con il suo ambiente naturale particolarmente adatto all’allevamento dei suini, il territorio piacentino si è rivelato ideale per la lavorazione e la stagionatura dei salumi. 

Coppa Piacentina, Salame Piacentino e Pancetta Piacentina sono le tre Denominazioni di Origine Protetta che hanno origine proprio da questo territorio, così favorevole per la produzione dei salumi. 

Tre prodotti derivanti dai suini della zona, che prevedono tecniche di produzione legate ai metodi tradizionali, ma che allo stesso tempo, grazie al loro apporto equilibrato ben si inseriscono nei moderni regimi alimentari. 

Una storia tutta da raccontare e per questo l’abbiamo fatta conoscere oltralpe, ai francesi. In collaborazione con il Consorzio di Tutela dei Salumi Piacentini DOP, I Love Italian Food ha organizzato due settimane di degustazione in ben 40 ristoranti tra Parigi, Strasburgo, Lione e Nizza, dall’8 al 21 novembre 2021. 

“L’8 novembre ha preso il via l’iniziativa Salumi Piacentini DOP On Tour” spiega il Direttore del Consorzio Roberto Belli “una tra le più importanti azioni di promozione internazionale dei tre prodotti della salumeria piacentina a marchio DOP, previste da “Europe, open air taste museum”. Con Salumi Piacentini DOP On Tour le tre DOP Piacentine fanno il loro ingresso ufficiale nel panorama della ristorazione francese”.

L’obiettivo è da un lato rafforzare nei consumatori la consapevolezza e il riconoscimento dei prodotti a marchio DOP, favorendone il consumo, dall’altro è educare alla conoscenza delle nostre eccellenze anche i primi utilizzatori di questi prodotti, cioè chef e ristoratori. 

“I ristoratori rappresentano spesso la prima porta d’accesso per i nostri prodotti sui mercati internazionali e per questo è fondamentale che gli chef, coloro che sono gli ambasciatori della nostra cucina nel mondo, conoscano e sappiano utilizzare le eccellenze del made in Italy. Siamo lieti di aver collaborato con il Consorzio dei salumi piacentini DOP su questo progetto internazionale e di aver coinvolto un ampio numero di professionisti francesi per la promozione di questi prodotti.” ha dichiarato Alessandro Schiatti, AD di I Love Italian Food.   

Il primo passo quindi è stato condividere con gli operatori della ristorazione la storia, le caratteristiche, gli utilizzi corretti del prodotto. Per questo ognuno dei professionisti che ha partecipato all’iniziativa ha avuto l’opportunità di seguire una videolezione sui tre salumi piacentini DOP, guidata dal gastronomo Daniele Reponi e dalla nutrizionista Dott.ssa Alessandra Scansani. 

Il secondo passo, è stato poi portare i prodotti sulle tavole dei francesi, facendo ospitare le settimane di degustazione dai ristoratori stessi. Quaranta ristoranti che hanno offerto ai clienti l’opportunità di conoscere i salumi DOP, inserendoli all’interno dei propri menù, con degustazioni in purezza o servendoli all’interno di ricette più elaborate. 

Il risultato è stato più che soddisfacente con oltre 5000 consumatori raggiunti e ristoratori italiani in Francia che hanno deciso di adottare all’interno del proprio menù i salumi DOP piacentini. 

Scorri la gallery per vedere le foto delle Settimane di degustazione in Francia: 

Facebook
Instagram