Si è tenuta lo scorso 7 novembre a Düsseldorf la prima edizione per il mercato tedesco di The Italian Show, il format itinerante dedicato al racconto delle filiere made in Italy sui mercati internazionali. 

Organizzato da I Love Italian Food, l’evento si è svolto nell’esclusiva Classic Remise, showroom di auto vintage che ospita pezzi da collezione. In collaborazione con le principali associazioni di categoria sul territorio, la giornata ha permesso a produttori italiani e consorzi di tutela di entrare in contatto con oltre 650 professionisti tedeschi tra chef, ristoratori, sommelier, buyer, distributori, giornalisti e influencer. 

Il programma ricco di appuntamenti ha intrattenuto i visitatori dell’evento dalla mattina al tardo pomeriggio, con momenti formativi per educare i professionisti all’uso delle eccellenze del mondo food, wine, e mixology, momenti di tasting per permettere al pubblico di professionisti locali di degustare e conoscere i sapori della nostra terra e di momenti di promozione e racconto dei prodotti, attraverso le voci degli esperti di made in Italy sul territorio.

Il palco ha quindi ospitato durante la mattinata le Academy dedicate alle eccellenze dei Consorzi di tutela partner dell’iniziativa, insieme al Parmigiano Reggiano DOP, al Pecorino Toscano DOP, al Prosciutto Toscano DOP, alla Finocchiona IGP, all’Olio Toscano IGP. 

Nel corso della giornata, gli chef della Associazione Cuochi Italiani in Germania hanno animato la Tasting Station con show cooking e degustazioni di prodotti dei partner, dalla pasta ai sughi, dai salumi ai formaggi. Tutti prodotti che i gli ospiti di The Italian Show hanno potuto conoscere in modo più approfondito grazie all’esposizione di oltre 40 realtà tra produttori, consorzi e distributori. 

Non sono mancate inoltre due icone della cucina italiana all’estero, con la Pizza Academy insieme alle farine di Mulino Caputo e il maestro pizzaiolo Fabio Cristiano, e la Gelato Academy di Carpigiani, insieme al mastro gelatiere Giorgio Ballabeni, noto professionista di Monaco di Baviera. 

“La Germania era una sfida difficile, in un momento difficile. Ma possiamo dire che la puntata zero su questo mercato ha superato l’esame e abbiamo già programmato la seconda edizione tedesca per il prossimo maggio.” dichiara Alessandro Schiatti, Amministratore Delegato di I Love Italian Food. 

E poi il mondo del wine nell’Enoteca: oltre 1000 i calici di vino degustati durante le tasting session guidate da Claudia Stern di Wine&Glory e dal team dei sommelier del Club AIS di Francoforte. Tanto spazio dedicato al Lambrusco, ma anche alle bollicine, al Moscato d’Asti e altre cantine italiane presenti all’iniziativa. 

Molto apprezzati anche gli appuntamenti della mixology nella Bar Station guidati dal team della German Bartenders Guild, che hanno miscelato oltre 100 cocktail per condividere non solo il mondo degli spirit italiani ma anche quello dei soft drink, insieme a partner come Galvanina. 

Una giornata ricca di emozioni, soprattutto per gli chef protagonisti della competition che ha animato il palco di The Italian Show nel pomeriggio, condotta dalla nota Stefania Lettini. Si è tenuta infatti a Düsseldorf la seconda edizione europea di The Best Chef Of Italian Cuisine – Parmigiano Reggiano Award, che ha visto sfidarsi sei chef per il titolo di miglior chef di cucina italiana in Germania.

Una giuria di chef noti ha giudicato l’operato dei sei concorrenti selezionati da una prima fase eliminatoria del concorso: a presiedere la giuria Nino Russo, Presidente dell’Associazione Cuochi Italiani in Germania, affiancato da Enzo Oliveri, Presidente della Federazione Italiana Cuochi in UK, Mario Gamba, Chef del ristorante stellato Acquarello a Monaco di Baviera, Carmelo Greco, chef dell’omonimo ristorante stellato a Francoforte e Gianluca Casini, Chef del ristorante l’Arte in Cucina a Düsseldorf. 

Anche il Console Generale d’Italia a Colonia Luis Cavalieri ha preso parte alla cerimonia di premiazione durante la quale il titolo di Best Chef of Italian Cuisine – Parmigiano Reggiano Award è stato conferito allo chef piemontese Simone Dallosta, per il suo piatto “Infanzia”, con un assegno del valore di mille euro, consegnato dal Consorzio del Parmigiano Reggiano. 

Un grande successo per questo nuovo appuntamento di The Italian Show, che nel 2023 vedrà quattro nuovi appuntamenti per i professionisti dei mercati francese, belga, britannico e tedesco.

Facebook
Instagram